2 GIUGNO 2021: UNA RAPPRESENTANZA DEL COMPRENSIVO PARTECIPA ALLA FESTA DELLA REPUBBLICA CELEBRATA NEL NOSTRO COMUNE

4 Giu · Non ci sono commenti

L’Assessorato alla Cultura del nostro comune ha invitato le scuole del territorio a partecipare con un proprio rappresentante alla celebrazione della Festa della Repubblica, lo scorso 2 giugno, riflettendo sul tema dello spirito costituente nell’articolo 3 dei Principi della nostra Costituzione Repubblicana.

A rappresentare la nostra scuola è stata Caterina Rizzi della Scuola Secondaria, insieme a Sofia Recchia, che ha presentato in quella occasione il nuovo Logo del nostro Istituto, la cui creazione ha avuto quale tema ispiratore proprio il principio di uguaglianza sancito dall’articolo 3 della nostra Costituzione.

L’articolo tre della Costituzione Italiana afferma che tutti i cittadini hanno pari dignità sociale.

Che cosa significa che tutti abbiamo pari dignità?

 (…) penso che per capire che cosa significa “pari dignità” bisogna guardare al modo in cui hanno lavorato quelle 556 persone che formavano l’Assemblea Costituente e che erano una perfetta espressione del Popolo Italiano, con tutte le diversità di idee, di condizioni sociali, di sentimenti, di sensibilità, di sofferenze passate e presenti e con i segni della guerra civile nel cuore. Così me le immagino. E mi sembra di vedere tutto il Popolo Italiano in quella assemblea e di capire che tutte quelle persone non erano uguali, non potevano essere uguali e non volevano essere uguali, ma volevano avere pari dignità, cioè uguale valore, non “essere uguali”, ma “avere uguale valore”. Secondo me, i padri e le madri costituenti prima di tutto si sono sentiti proprio così, lavorando insieme: uomini e donne di uguale valore. Tutti avevano un ruolo e dovevano contare, anzi avevano il diritto e il dovere di contare. Perciò hanno dovuto capire come mettere insieme le loro differenze. Io capisco, allora, che la dignità sociale deriva dal fatto che la persona all’interno di una società è tenuta a svolgere un ruolo attivo, ha il diritto e il dovere di contare e sa che anche gli altri hanno lo stesso diritto e lo stesso dovere. Noi siamo orgogliosi della nostra Costituzione, perché esiste, ma non ringraziamo mai chi l’ha scritta per il modo con cui lo ha fatto e, invece dovremmo, perché è proprio il modo con cui 556 persone sono riuscite a lavorare tutte insieme che ha creato lo Spirito Costituente.

Albo Pretorio

Albo Pretorio

amministrazione-trasparente

amministrazione-trasparente

bachecasindacale

bachecasindacale

didatticaadistanza

didatticaadistanza

fruttascuole

fruttascuole

invalsi

invalsi

iscrizionionline

iscrizionionline

pago in rete

pago in rete

pon

pon

ptof

ptof

regdocenti

regdocenti

regfamiglie

regfamiglie

gdpr

gdpr

scuolainchiaro

scuolainchiaro

sndv

sndv

25aprile

25aprile

fb

fb

ARCHIVI ARTICOLI

CALENDARIO

Giugno: 2021
L M M G V S D
 123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930  
Ridimensiona testo
Alto contrasto